Posted on

Religione a scuola. Quale futuro?

La grande crisi di sistema che sfida oggi il vivere quotidiano e l’educazione è prima di tutto culturale. A causa dell’estrema velocità delle trasformazioni, non si sono formate categorie interpretative comuni e condivise. L’avvento della globalizzazione, della digitalizzazione e della finanziarizzazione ha reso insufficiente
la capacità collettiva di comprensione. Le avanguardie culturali, morali e religiose chiamate a orientare la comunità verso un percorso condiviso non sono state ancora capaci di assolvere il loro compito.
Per questo non comprendiamo più il nostro presente e, di conseguenza, non possiamo tracciare chiare linee di azione per il nostro futuro. Mentre i più giovani, disorientati, insensibili alle narrazioni stantie e superate, fuggono alla ricerca di nuove possibilità di vita.
Riuscirà la scuola, base di partenza per la ricostruzione di una visione culturale comune, a fare da cerniera tra questa crisi di spaesamento epocale e l’esigenza di generare progetti di futuro?
Quale compito spetta all’Insegnamento della Religione cattolica (IRC) nell’educazione religiosa scolastica del futuro? Qual è il processo innovativo che lo attende? E riuscirà a sopravvivere al cambiamento?
Sono le domande a cui questo libro cerca di rispondere, raccogliendo le riflessioni degli esperti oggi più qualificati sull’educazione religiosa scolastica in Italia.
 
Qui di seguito è possibile scaricare gratuitamente altre informazioni:
 

PRESENTAZIONE

INDICE

4a DI COPERTINA

ALCUNE PAGINE

Posted on

Cantare a scuola

Un CD musicale e un opuscolo per rendere didatticamente fruibili testi di Gianni Rodari, nella versione musicata da Dario Pagano.

Il libro, con CD allegato, contiene gli spartiti delle 11 canzoni su testi di Gianni Rodari e le schede didattiche, una per ogni canzone, elaborate da Chiara Galignano.

Destinatari di questo progetto didattico-musicale sono i bambini della scuola primaria (6-11 anni).

Il progetto nasce, in primo luogo, rivolto a insegnanti della scuola primaria perché possano utilizzare queste risorse in classe. Esso potrebbe costituire un utile “sussidio” per il lavoro dell'insegnante perché accompagna l'alunno durante l'intero anno scolastico e consente di accostarsi, in maniera nuova e coinvolgente, a un grande autore di poesia per ragazzi.

In secondo luogo, si intende lasciare il materiale disponibile a chiunque voglia utilizzare con singoli/gruppi di bambini, sempre della stessa fascia di età (ad esempio, per attività di gruppi studio o ricreativi, colonie estive per bambini, gruppi di Azione Cattolica, Scout e simili).

Qui di seguito è possibile scaricare gratuitamente altre informazioni:

PRESENTAZIONE

INDICE

4a DI COPERTINA

ALCUNE PAGINE

Posted on

Superare lo stress nell’IRC

Lo stress è una malattia che colpisce soprattutto gli adulti per la vita frenetica che conducono, per le numerose competenze loro richieste e per la precarietà del lavoro stesso. E quando si tratta di una professione di aiuto come quella dell'insegnante, un carico di emozioni negative può far cadere nel burnout, una “patologia” che può coinvolgere anche il docente di Religione cattolica.

Luca Raspi analizza il ruolo richiesto in questa professione, sovente sottovalutata e penalizzata da orari scolastici “scomodi” e dalla mancanza di stima da parte degli studenti.

L'autore spiega che cos'è il burnout e suggerisce come prevenirlo grazie a test di autovalutazione e spunti di riflessione che favoriscono il benessere.

Il volume è arricchito dalla Presentazione di Sergio Cicatelli, esperto in problemi istituzionali dell'IRC, e dalla Introduzione di Ernesto Gianoli, direttore del corso di Psicologia presso lo Iusve di Venezia Mestre.

Qui di seguito è possibile scaricare gratuitamente altre informazioni:

INTRODUZIONE

INDICE

4a DI COPERTINA

ALCUNE PAGINE

Posted on

La Pasqua di Gesù

In questo libro gli studenti si confrontano con un gruppo di importanti opere d'arte: le icone del ciclo della Pasqua di Isaac Fanous, fondatore della Scuola di Iconografia Copta contemporanea.

L'itinerario proposto è quello della sequanza pasquale, articolato in 4 parti: l'ingresso di Gesù a Gerusalemme; l'Ultima Cena; Gesù nell'Orto degli Ulivi, con l'arresto e i processi davanti alle autorità politiche e religiose; la crocifissione, la morte e la sepoltura; la Risurrezione.

Il volume si rivolge in modo particolare ai docenti di IRC nei vari gradi scolastici, ma anche ai catechisti e agli educatori che credono nell'arte e la considerano una delle vie privilegiate per veicolare contenuti.

Lo scopo di questo “quaderno operativo” è quello di aiutare i ragazzi ad avvicinarsi ai brani del Vangelo che narrano la Pasqua di Gesù a partire da un'opera d'arte. Il confronto tra le immagini e i testi evangelici facilita la comprensione del messaggio e, allo stesso tempo, favorisce lo sviluppo di competenze inerenti all'interpretazione di testi e opere d'arte.

Qui di seguito è possibile scaricare gratuitamente altre informazioni:

INTRODUZIONE

INDICE

4a DI COPERTINA

ALCUNE PAGINE

Posted on

Intorno a una storia

Una raccolta di 18 storie nate dalla fantasia di don Bruno Ferrero, con lo scopo di accompagnare i bambini attraverso alcuni ambiti della loro vita e aiutarli a interpretarla.

Raccontano di paure, emozioni, domande e valori che ognuno scopre e sperimenta nella quotidianità e con i quali, prima o poi, si trova a fare i conti. Ma quando è una storia a mediare questo incontro, è tutto molto più semplice e immediato.

Ogni capitolo, caratterizzato da un tema specifico, racchiude in sé un racconto e un breve percorso con attività per i grandi e per i piccoli, pensato e ideato da Francesca De Negri.

Pagine: 96 (78 a colori + 18 in bianco e nero: disegni da fotocopiare e colorare)

Destinatari: bambini e ragazzi.

È possibile scaricare gratuitamente:

Introduzione
Un capitolo
Quarta di copertina
Indice
Posted on

Le competenze dell’IdR

Come sono questi studenti, questi ragazzi d’oggi?

Come sono questi docenti, questi adulti d’oggi? 

Sono le due domande a cui gli autori cercano di dare una riposta partendo dalla loro esperienza di insegnanti di Religione. Quale luogo migliore che quello della classe per iniziare un percorso che li porterà a mettersi in gioco in prima persona per gettare una luce su quel territorio che vede compresenti ragazzi e adulti nel comune sforzo di costruire se stessi e il proprio mondo?
«Chi non sa incontrare gli altri, chi non sa fermarsi a stringere una mano e sorridere con gli occhi, chi non conosce la luminosità dell’incontro, farà lezione per paura e per dovere, senza buone notizie da raccogliere e raccontare».
Il lettore è invitato a immergersi nel gruppo classe per individuare i semi di quell’esperienza virtuosa che vede la possibilità di una crescita armoniosa e reciproca di alunni ed insegnanti, esplorando i punti di forza e di debolezza di questo soggetto.

È possibile scaricare gratuitamente:

Introduzione
Un capitolo
Quarta di copertina
Posted on

Don Bosco raccontato dai suoi ragazzi

Questo libro regala don Bosco attraverso il racconto di alcuni suoi ragazzi, narra il loro primo incontro con il «Padre e Maestro dei giovani», le loro impressioni, ciò che li ha affascinati di questo prete, l’entusiasmo di essere «i ragazzi di Don Bosco», la loro storia prima di incontrarlo e il cammino fatto per diventare «buoni cristiani e onesti cittadini». Al termine di ogni racconto, l’autore propone alcune domande per la riflessione personale («Che cosa ne pensi?») e una proposta concreta di vita («Ora tocca a te!»), perché don Bosco non rimanga solo un bel ricordo, ma sia ancora vivo attraverso di noi per accogliere i ragazzi e i giovani di oggi.

DESTINATARI

Ragazzi e preadolescenti.

È possibile scaricare gratuitamente:

Introduzione
Un capitolo
Quarta di copertina
Indice
Posted on

Buongiorno, professore! (TV 2000)

Che cosa accade a scuola durante l’ora di Religione?

Domanda difficile anche se tutti sanno che questa è l’ora diversa da tutte le altre, l’unica facoltativa e affidata alla libera scelta degli studenti.
Questo libro, raccontando l’esperienza del programma televisivo Buongiorno, professore! ideato dal professor Andrea Monda per TV2000, riesce a penetrare all’interno delle pareti scolastiche per cercare di carpire il segreto di quell’unica ora setti

manale che però può incidere, forse più delle altre, sulla vita quotidiana dei giovani.

E così ci rivela che la scuola è innanzitutto una relazione tra persone, il professore e gli studenti, così diverse per età, linguaggi e sensibilità, ma tutte legate insieme dalla curiosità rispetto a quel mistero che chiamiamo “vita”.

PER SAPERNE DI PIU’ scarica gratuitamente:

Introduzione
Un capitolo
Indice