Posted on Leave a comment

8. Anche Noi Vogliamo Capire – 24 maggio 2020

Per aiutare i nostri piccoli a vivere meglio la Liturgia della Parola 

 

 

 


Ascensione del Signore «A» – 24 maggio 2020 – colore bianco

 

Nel mondo con Gesù

 

 

L’Ascensione di Gesù al cielo è in fondo una moltiplicazione: se ne va ed è con noi; è in Dio e accanto a ogni discepolo; è a Gerusalemme, in Galilea e in ogni luogo, fosse pure ai confini del mondo. Come faccia è un mistero per tutti gli esseri umani, eppure è una realtà comprensibile nella fede e testimoniata da tanti.

 

 

PER CAPIRE

    • Undici discepoli. Gli Apostoli sono rimasti in undici, dopo il tradimento e il suicidio di Giuda. Hanno visto Gesù risorto a Gerusalemme ed egli ha dato loro appuntamento in Galilea. Qui hanno l’impressione di vederlo, anche se il dubbio li assale: è davvero il Signore?
    • Andate. Le ultime parole di Gesù sono la sintesi della missione a loro affidata: come lui si è avvicinato a loro, così loro si muoveranno incontro a tutti i popoli del mondo, affinché conoscano il volto di Dio (Padre, Figlio, Spirito Santo) e osservino – per il loro bene – i suoi comandamenti.
    • Io sono con voi. Frase splendida e confortante: il corpo di Gesù sarà lontano, ma il suo spirito no. Lui è con noi tutti i giorni, fino alla fine dello spazio e del tempo. Lo hanno testimoniato santi e mistici, ma pure persone comuni che hanno sperimentato la sua presenza attiva e vitale. Lo credono coloro che si nutrono dell’Eucarestia o si impegnano per i poveri e i piccoli, dove lui ha promesso di farsi trovare.

L’IMPEGNO

Per sua ammissione, Gesù si trova in ogni persona bisognosa. Le persone più belle, buone e piacevoli sanno guardare gli altri con comprensione e amore, trovando il modo di essere utili. Il tempo estivo sia un’occasione per gioire, riposarci ed allenarci all’incontro con la più varia umanità, che è il modo di incontrarlo che Gesù più gradisce.

 

 

 

Le parole da capire sono preparate da Pierfortunto Raimondo e sono presenti, insieme ad altro materiale, nella rivista Dossier Catechista – LDC”

Lascia un commento