La Depressione

1,50 1,43

Autore: Jean Vanier
Tradotto da: Oreste Mendolia Gallino

“La depressione non è una malattia vergognosa, perché ha le sue radici nelle profonde afflizioni che riemergono alla superficie della coscienza. Se potessimo parlarne, ciò ci condurrebbe a una libertà e a una vita rinnovate”. Partendo da questa premessa, il libretto descrive la depressione come una crisi che può diventare fonte di liberazione: offre spunti per la sua comprensione, ne percorre le tappe dolorose e traccia il cammino di guarigione. Leggere e meditare queste pagine significa imparare a conoscere meglio la persona segreta e profonda che si trova in ciascuno di noi.

Data di pubblicazione: 21/04/2009
Lingua: Italian
Pagine: 32
Editore: ELLEDICI

Cod: 07266
Codice EAN: 9788801072662

Scaffali: Maria|Chiesa e pastorale
Argomenti: Psicologia|Depressione
Collane: Mondo nuovo
Destinatari: Giovani, Adulti

Disponibile

Informazioni aggiuntive

Peso 0.040 g
Dimensioni 3 × 120 × 205 mm
Collane

Argomenti

,

Autori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Depressione”

I libri della collana Mondo nuovo