Posted on

“Parole adolescenti” è la nuova rubrica online di Note di Pastorale Giovanile

“Parole adolescenti" è una nuova rubrica online di Note di Pastorale Giovanile: una adolescente di oggi in dialogo con un professore sui temi caldi della sua nuova età.

Caro Prof,
mi sono presentata, ora le presento (o ricordo) l’adolescenza.
(Di passaggio, La ringrazio per la risposta. A dire il vero poi mi sento un po’ “presuntuosa" a parlarle di una realtà con cui certamente ha contatto ogni giorno, e che ha imparato a conoscere e a trattare con essa nel quotidiano della scuola… ma chissà che anche questa “presunzione" non faccia parte dell’età in cui sono entrata!).
Adolescenza, dunque: età di transizione e cambiamento, delle prime gioie e tristezze, dove non ci sentiamo (e non vogliamo sentirci) né piccoli né grandi. Leopardi dice:

Cotesta età fiorita
È come un giorno d’allegrezza pieno,
Giorno chiaro, sereno,
Che precorre alla festa di tua vita

paragonando l’adolescenza al sabato di preparativi per la festa dell’indomani. Così avverto e mi figuro l’adolescenza: periodo di preparativi per l’età adulta (e con il rischio di viverla “di corsa"), età in cui nascono i sogni che domandano di essere inseguiti, in cui nasce l’amore qualunque cosa esso sia, età in cui nasce la curiosità che verrà poi rimpiazzata dalla conoscenza e dalla cultura, in cui nascono la fragilità e la forza, età in cui abbiamo più bisogno degli altri e quella in cui vogliamo fare tutto per conto nostro, senza aiuti.
È davvero difficile spiegarla. È difficile spiegare la confusione che si prova quando si prova qualcosa per la prima volta. Ad esempio, quando per la prima volta ci si rende conto di avere un vero amico, o quando per la prima volta ci si rende conto che chi consideravamo un vero amico non lo è in realtà. La prima volta che si litiga con i genitori senza motivo, quando si sente il bisogno di farlo e basta. E ci sono tantissime altre occasioni in cui la confusione ha la meglio su di noi. Questa confusione è ciò da cui nascono le mille domande che ci passano continuamente per la testa. Domande insolite, talvolta considerate “stupide” dagli altri (anche se sono dell’idea che l’unica cosa stupida sia non porsi alcuna domanda. E non sa quanto mi fa rabbia sentire un adulto sbarazzarsi facilmente di esse – e di noi -, con la frase condiscendente: sono cose da adolescenti, passeranno!). Sono domande a cui gli altri tante volte non sanno dare risposte adeguate, perché le vere risposte devono essere provate sulla pelle, così come sono le domande: solo così possono essere comprese e diventare patrimonio di vita.

Note di pastorale giovanile

Note di pastorale giovanile

Proposte per la maturazione umana e cristiana dei ragazzi e dei giovani.

Rivista mensile. Otto numeri l’anno.

A cura del Centro Salesiano Pastorale Giovanile

Via Marsala 42, 00185 Roma. Tel. 06/4940442 – Fax/ 06/4463614

Sull’onda del Sinodo dei giovani, ricca di novità e di promesse, e all’inizio del 54° anno di vita di NPG, rinnoviamo l’impegno e la gioia di aiutare la formazione pastorale degli operatori ed educatori dei ragazzi, adolescenti e giovani, nelle diocesi e nelle parrocchie.

Con il 2020 inizia il 54° anno di vita di NPG, che si presenta con un progetto unitario di RIVISTA, SITO, NEWSLETTER, tutto teso a rispondere con maggior attenzione alle esigenze e richieste dei lettori, e in particolare l’invito (e l’aiuto) al pensiero “pastorale” che innervi la pratica e che dalla pratica riceva continue sollecitazioni.

La RIVISTA, ispirata al carisma del santo educatore dei giovani, don Bosco, fa della “cura” e accompagnamento educativo dei giovani (e dei più “poveri” di essi) la sua scelta di fondo, sollecitando a questo le comunità ecclesiali e gli educatori, perché dedichino ai giovani le migliori risorse di mente e di cuore. La sua proposta è articolata in dossier, studi, esperienze e offerta di materiali per il lavoro insieme e di gruppo; entra in dialogo con le migliori esperienze sul territorio, nelle diocesi e presso associazioni e movimenti, arricchendo così le reciproche riflessioni.

Il SITO (totalmente gratuito) si presenta come un archivio di quanto prodotto finora nella rivista e nelle varie comunità ecclesiali. Le proposte di NPG hanno anche un “seguito” e ampliamento digitale, con la Newsletter mensile a cui è possibile iscriversi. Per aiutare tutto questo lavoro NPG chiede fiducia e… amicizia, pur in tempi di crisi (economica), tenendo i costi dell’abbonamento… al livello della sua sopravvivenza!

Offerte Speciali di abbonamento per oratori e scuole di animazione e pastorale giovanile (chiedere in redazione).
Presentiamo qui, per una prima visione del lettore, la PROGRAMMAZIONE della rivista per il 2020

Editoriali

Dossier

Rubriche

Sul mondo dei giovani e della cultura e società…
– una prospettiva biblico-spirituale
– una prospettiva socioculturale
– una prospettiva pastorale

  • Una Chiesa sinodale per la missione. Cammini di conversione spirituali, formativi e pastorali;
  • “I diritti dei minori e la responsabilità degli educatori”;
  • L’esperienza di vita comune tra sogni e realizzazioni, tra fatiche e opportunità;
  • Tutti connessi… e poi? Le sfide antropologiche, pastorali ed educative dell’ambiente digitale;
  • Proposta educativo-pastorale “salesiana”;
  • Spiritualità giovanile a partire da Christus vivit;
  • La questione dell’adulto nella pastorale giovanile;
  • Ecologia integrale a partire dal Sinodo sull’Amazzonia.
  • Editoriale;
  • Pastorale giovanile e famiglia;
  • Lettere “europee”;
  • Linee progettuali di PG: schede;
  • “Sale e pepe” per le nostre liturgie;
  • Evoluzione della pedagogia salesiana;
  • L’accompagnamento educativo;
  • Catechesi con i giovani;
  • Santi giovani e giovinezza dei santi;
  • Qualcosa di nuovo sul fronte giovanile?;
  • Oratorio “vieni e vedi”;
  • Chiesa per la scuola;
  • Passato, presente, futuro. Bilancio di 12 anni di animazione “mondiale” della pastorale giovanile salesiana (d. Fabio Attard, consigliere generale SDB);
  • Giovani e predicazione (e nuovi linguaggi): un rapporto svanito?;
  • Giovani e violenza: politica, social e non solo.