Thesaurus e il sentiero proibito

E' uscito il nuovo sussidio per l'estate e l'oratorio, i campi scuola e i grest edito dalla Editrice Elledici.
Ambientazione fantasy, storia emozionante.
Con giochi, attività, preghiere, danze, canzoni, video, T-shirt e tanto altro.
Ispirato al nuovo romanzo di Moony Witcher
"Il sentiero proibito".

THESAURUS
E IL SENTIERO PROIBITO

Sussidio per le attività dell'estate in oratorio e nei campi scuola

(Codice 06308 - Prezzo € 11,90)

Presentazione

Pronti per una nuova avventura?
Si avvicina l'estate e il suo carico di opportunità educative. Un tempo privilegiato per l'oratorio di cui essere padroni creativi e propositivi.
Il presente sussidio vuole anzitutto offrire materiali di qualità, freschi e immediati a supporto di tutte le proposte degli oratori e delle parrocchie che in ogni stagione offrono ai bambini e ai ragazzi spazi di crescita e di maturazione all'interno del progetto e della proposta di vita di Gesù.

La storia
L'avventura è tratta dal romanzo edito per la Elledici, Il sentiero proibito, di Moony Witcher.
Si svolge nell'ambiente fantastico di Valle Persa, un villaggio immerso in una natura meravigliosa di prati e boschi. Due gruppi di ragazzi si stanno preparando da tempo ad una sfida che verrà celebrata nel solstizio d'inverno alla presenza di tutti gli abitanti del villaggio. Un rito che esige il rispetto di regole contenute in tre libri antichi di immenso valore e che assicurerà per un nuovo anno l'armonia con la natura e tra gli abitanti tutti. E forse, tra questi ragazzi verrà scelto colui che affiancherà i grandi saggi nella custodia del Thesaurus, un misterioso tesoro nascosto nella Montagna Sacra, oltre il Sentiero Proibito e l'Arco dei Tronchi Vivi.
Ma qualcuno tradirà, travolto dall'avidità e dalla sfiducia nei grandi Saggi, mettendo in pericolo la vita degli altri e l'armonia del villaggio.

Dietro (o dentro) l'ambiente fantasy
Ma la trama intrigante, i colpi di scena, l'indefinito tempo dell'ambiente fantasy sono in realtà solo l'occasione per accogliere personaggi e situazioni molto attuali e rileggere la vita e il mondo dei bambini e dei ragazzi di oggi, con le loro contraddizioni e i loro dubbi, con i loro slanci di entusiasmo e le loro crisi e tradimenti. E soprattutto con il loro bisogno di incontrarsi con un amore grande e misericordioso capace di vincere le loro debolezze e l'incapacità di vivere gli ideali con coerenza e sacrificio.
Per questo, i temi del sussidio si incentreranno sulle sfide che i ragazzi sono chiamati ad affrontare, vissute all'interno del gruppo dei pari; sul proprio progetto di vita da costruire con fedeltà creativa alle regole; sul rapporto con il mondo degli adulti che queste regole propongono; sul sentiero da percorre per realizzare i propri i desideri di successo e di futuro e per conquistare la saggezza, primo vero passo per la felicità.

Il piano dell'opera
Il progetto prevede alcune fasi successive e in progressione:
• un primo libretto per la formazione degli animatori, incentrato sulle tematiche principali del sussidio;
• il sussidio con la storia, le proposte di giochi e attività formative, le preghiere con i ragazzi, L'inno da ballare, una canzone impegnata per gli animatori e una per introdurre la preghiera e i suggerimenti per ambientazioni, feste e attività varie durante l'estate;
• un laboratorio-evento creativo e di condivisione all'interno del Salone internazionale del libro di Torino;
• uno spazio internet in cui reperire materiali aggiuntivi e di condivisione aperto alla collaborazione di tutti.

 

Conosciamo i personaggi

Jgor

Il mio nome è Jgor. Ho 16 anni. Faccio parte della Foresta Alta e da due settimane vivo nel maso con Sulima e sua sorella Anja. Cioè in verità loro abitano nel maso, io nel fienile... ma non mi lamento. Sono molto emozionato per questa gara per cui un anno fa sono stato prescelto. Ho studiato molto eppure ho una grande agitazione. In questi momenti mia madre mi manca tantissimo... allora stringo ancora più forte il ciondolo che mi regalò poco prima di spirare tre anni or sono. Un segreto che solo io conosco. Tutti sanno che mia madre Vatea è morta perché caduta da cavallo. Lei era andata a raccogliere erbe e fiori per le tisane di casa e vide che un cucciolo di lupo era rimasto incastrato tra le rocce. Lo liberò, ma mentre risaliva a cavallo fu disarcionata violentemente perché la lupa aveva spaventato il cavallo sentendo guaire il suo cucciolo. Mia madre così cadde da cavallo e dopo tre giorni di agonia morì lasciandomi completamente solo e regalandomi questo pezzo di ciondolo, che si ruppe mentre cadeva. Di mio padre non so nulla: è morto quando avevo pochi mesi. Una brutta infezione che trascurò... O almeno questo è ciò che mi hanno detto, ma io non mi fido molto di quello che gli adulti dicono, e sovente preferisco fare di testa mia.
Mi sento pronto, soprattutto per la cavalcata, per il resto ho molta fiducia nelle mie due compagne...

Sulima

Sono Sulima ho 15 anni e con la mia sorellina Anja faccio parte della squadra della Foresta Alta. Apparteniamo a una famiglia molto unita, anche se non ricca. Io mi sento molto simile a mia mamma. È lei che cuce su misura le nostre gonne, lei prepara buonissime tisane. Io come lei. Il mio nome significa Pacifica e mi pare di avere un carattere abbastanza pacifico. Non mi piace litigare anche se certe volte in passato con Jgor mi sono scontrata su molte cose. Abbiamo molti punti di vista diversi però... vi confesso che Jgor mi piace. È un ragazzo forte, sicuro di sé. Probabilmente essere cresciuto solo gli ha dato una certa sicurezza di sé e nello stesso tempo un che di fragilità che gli dà un gran fascino. Non so se Jgor si è accorto di quanto mi piace, a volte ho l'impressione di piacergli se non per altro per i miei capelli biondi... altre volte mi sembra più attratto da quella smorfiosa dell'altra squadra, Kora...
Sono pronta per le gare del Solstizio: ho studiato tantissimo, giorno e notte. Ho provato a ottenere filtri magici di tutti i tipi mettendo insieme erbe e fiori particolarissimi... mi sono anche esercitata nella cavalcata... Mio padre ha aiutato ad allenarci sia me sia Anja. Ci hanno raccontato che anche loro, i nostri genitori, tanto tempo fa, furono scelti per le sfide ma non le avevano superate. Ora mi piacerebbe tanto se riuscissimo a vincere anche per loro...

Anja

E io sono Anja. Ho 12 anni. Potete riconoscere in me la sorella minore di Sulima perché anch'io ho la gonna che nostra madre ha tagliato e cucito... vedete? Con questi bei fiori e così ampia... se giro veloce fa una campana! Jgor vorrebbe che mettessimo pantaloni come quella maschiaccia di Kora perché dice che se per caso lui non potesse gareggiare e dovesse toccare a una di noi, con la gonna è più difficile cavalcare... Ma lui che ne sa?
Sono la più piccola di tutti e sono e-mo-zio-na-tis-si-ma. Ho studiato tutto, abbiamo preparato un filtro buonissimo, perché Jgor ha lasciato fare a noi... Però sono anche molto brava con il clant, conosco bene le sei magie scritte nel libro nero, la Nebbia Gialla, il Cerchio di Fuoco, il Fulmine Pungente, l'Alzata Minore, il Fumo Acido e Scomparire e apparire altrove. Le ho studiate, provate e riprovate e... ho anche scoperto una magia che non c'è nel libro, ma non so se è stato un mio errore o è davvero un'invenzione magica nuova...
A dire tutta la verità non so perché sono stata scelta io, quest'anno. Forse il destino ha dei disegni misteriosi per me. Mamma dice sempre che tutto fa parte di un disegno più grande, in cui anche il dolore ha senso. E io ci credo.
Da due settimane siamo al maso con Jgor ma... mi mancano tanto mamma e papà e per questo non vedo l'ora che tutto finisca.

Kora

Ciao a tutti. Io sono Kora e ho 15 anni. Il mio nome significa ragazza, giovane donna... eppure tutti mi dicono che sono un maschiaccio e se non fosse per questi lunghi capelli neri neri, sarebbe forse difficile credere che sono veramente una giovane donna...
Sono sportiva, forte e decisa. Se c'è da lottare o combattere, non ho paura di nessuno.
Devo dire che so il fatto mio e i miei compagni, Laso e Zemo se ne sono dovuti accorgere ben presto: non solo ho studiate perfettamente i tre libri, ma sono riuscita a realizzare incantesimi mai visti con il mio clant! Molti non sopportano i miei pantaloni di pelle di orso, ma io ci sono molto affezionata e li metto spessissimo. Non so perché tutti si innamorano di me... anche quello smidollato di Jgor, ma io ho in mente solo una cosa: vincere. E quest'anno, che lo vogliate o no, sarà il mio momento.
Ho lasciato che Laso e Zemo preparassero il filtro magico... Anche se non ho molta fiducia in loro due, spero che lo facciano all'altezza... io mi sono concentrata sulla gara a cavallo e vedrete che sarà mia la vittoria... a qualunque costo. Certo, devo riconoscere che Jgor, è davvero il mio avversario principale; è molto in gamba, ma so per certo che non sarà lui a competere con me... poveretto è bastato un piccolo inganno e lui... ci è cascato subito... ah ah ah...

Zemo

Io sono Zemo, ho 14 anni, e sono della squadra del Bosco Basso. Come potete vedere dalla mia stazza... io amo molto il cibo. Anzi se proprio volete saperla tutta, non vedo l'ora che questo ritiro sia finito per poter mangiare qualunque cosa. I miei genitori sono convinti che essere golosi sia... una virtù e io sono moooooolto virtuoso. E comunque, alla mia età, essere grossi può anche servire, perché nessuno ha il coraggio di darmi fastidio, anche Kora che è in squadra con me, ma sembra non farne parte.
Comunque io ho anche studiato con attenzione i libri magici, soprattutto quello rosso che parla del potere della natura. Ho imparato i nomi di tutti i fiori, le foglie e i muschi che esistono a Valle Persa, ne conosco dosaggi e ricette. Sono soprattutto io che ho preparato la bevanda da sottoporre ai saggi per superare la prova dell'alchemia. Devo dire che il gusto non mi soddisfa: forse è troppo amara. Io che sono goloso amo cose molto più dolci e gustose ma ci ho messo tutto l'impegno... se non funziona è perché i miei compagni mi hanno lasciato solo. Già, infatti Kora pensa solo a vincere a qualunque costo, ma della pozione non si è minimamente interessata. Secondo me sta progettando qualche inganno pur di vincere e Laso è accecato dalla sua ambizione: anche lui vuole vincere ad ogni costo, ma solo per essere osannato, lodato, applaudito. E io solo lì, a mescolare, dosare, assaggiare...

Laso

Ecco a voi il mitico, il migliore, il più! Mi chiamo Laso e sono il più grande del gruppo, il più grande in tutti i sensi, come età, infatti ho 17 anni e come intelligenza. Infatti ho studiato tutti i libri e so tutto. Penso che potrebbe essere questo il significato del mio nome (che in verità è misterioso) però è così: ogni cosa io "LA-SO". Modestamente sono l'unico a meritare veramente di essere portato in trionfo. Non mi stupisce per nulla che un anno fa la Boccaria, la grande cisterna di Acqua Fiorita sempre fumante, indicò il mio nome tra quelli che dovevano prepararsi per la nuova sfida. La magia certo non mi ha mai interessato molto e non credo che cercherò di inventare nuovi incantesimi, ma se questa servirà a convincervi che io sono il migliore, ben venga proprio la magia! Un applauso prego...
Dovete sapere che noi siamo il trio più forte: Kora è forte, senza scrupoli e vuole andare fino in fondo nella sua gara a cavallo, Zemo è in gamba con l'alchimia, ma il mio prestigio è quello che porterà noi del Bosco Basso alla vittoria certa. Non vedo l'ora, mi sembra già di sentire le acclamazioni di tutta la gente e sento gridare in lontananza: «Laso! Laso!». Manca pochissimo e sarà il mio momento! Sì, ehm... volevo dire il "nostro" momento, certo... ma soprattutto MIO!!!

VISUALIZZA LA COPERTINA IN JPG.

 


© Istituto Bernardi Semeria - Editrice Elledici P.I./C.F. 00070920053 - Tutti i diritti riservati • Privacy • Termini e condizioni
Il tuo Carrello
Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK
Il tuo Carrello