Comprensione di sé e impegno educativo.

Un manuale di pedagogia chiaro e dettagliato

di Roberto Romio e Michele Marchetto
(Editrice Elledici - Pagine 272 - € 20,00)


La profonda crisi che stiamo vivendo richiede risposte innovative e coraggiose. Anche l'educazione deve dare il suo contributo per riscrivere l'identità individuale e collettiva e attribuire un nuovo significato alle antiche parole "libertà, uguaglianza, fraternità".
L'Associazione CeRFEE - Zelindo Trenti intende raccogliere gli sforzi degli educatori per contribuire all'innovazione del sistema educativo. Il nuovo sistema potrà essere costruito attraverso un'azione di ricerca e sperimentazione sul piano locale in continuo confronto con il livello globale. I membri dell'Associazione sono convinti che, a partire dalla consapevolezza delle domande esistenziali, gli studenti potranno recuperare motivazione ed entusiasmo nei processi di costruzione delle risposte.
Questo testo, intitotolato Comprensione di sé e impegno educativo. La pedagogia ermeneutica esistenziale: fondamenti teorici e sviluppi pedagogico-didattici (Editrice Elledicci), il primo di una collana, costituisce il documento fondativo per quanti decidono di condividere gli obiettivi dell'Associazione CeRFEE: ricerca e sperimentazione educativa, formazione professionale, impegno per una cittadinanza consapevole.
Il volume si articola in due parti: la prima offre un'ampia riflessione sui fondamenti teorici che giustificano la scelta ermeneutica esistenziale, la seconda la declina in termini più specificamente pedagogici e didattici.

ROBERTO ROMIO è docente di Didattica dell'Insegnamento religioso e docente Referente dei TFA nei corsi di laurea dell'Istituto Universitario Superiore di Scienze Religiose di Assisi, presso la Facoltà Teologica di Assisi. È direttore responsabile della rivista "Didattica Ermeneutica", presidente del "CeRFEE-Zelindo Trenti" e della sezione nazionale online "Uciim- Didattica ermeneutica". È autore fra l'altro di Pedagogia dell'apprendimento nell'orizzonte ermeneutico (Elledici 2008), Educare oggi (Elledici 2017) e dei testi di IRC L'ospite inatteso (SEI 2014) e La gioia dell'incontro (Piemme 2016). Ha collaborato con Zelindo Trenti come docente di Progettazione didattica e coordinatore nei Master di Pedagogia religiosa della Pontificia Università Salesiana (UPS). Si è occupato della didattica ermeneutica esistenziale dal punto di vista teorico e applicativo e ne ha proposto l'applicazione nell'IRC. 
MICHELE MARCHETTO è docente di Filosofia dell'educazione e Antropologia filosofica e comunicazione presso l'Istituto Universitario Salesiano di Venezia (IUSVE) e di Filosofia della religione nella Facoltà Teologica del Triveneto; è membro inoltre del comitato di redazione della rivista "IusvEducation" e del "CeRFEE-Zelindo Trenti". È uno dei maggiori esperti italiani di John Henry Newman, di cui ha curato gli Scritti filosofici (Bompiani 20142), gli Scritti sull'Università (Bompiani 2008) e Prova del teismo (Castelvecchi 2018). Collaboratore di Zelindo Trenti, si è occupato dell'ermeneutica esistenziale dal punto di vista teorico, oltre a proporne l'applicazione nell'insegnamento sia della Filosofia che dell'IRC (con L. Maurizio e Z. Trenti, L'esperienza della religione. Un approccio interdisciplinare, SEI 2001).

 

© Istituto Bernardi Semeria - Editrice Elledici P.I./C.F. 00070920053 - Tutti i diritti riservati • Privacy • Termini e condizioni
Il tuo Carrello
Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.
OK
Il tuo Carrello